Al Castello Normanno Svevo di Cosenza “Sull’orlo di una crisi di scena” per la regia di Alessandro Cosentini

NOTA STAMPA

Il teatro incanta. E non esiste luogo che incanta più di un antico Castello. Ecco perchè Svevo srl e Piano B Event Project Management propongono per domenica 7 maggio lo spettacolo “Sull’orlo di una crisi di scena”, ore 21.00 al Castello Normanno Svevo della città di Cosenza.

Perché recitare? Perché non si può fare a meno del teatro? E’ a questi quesiti che la rappresentazione per la regia di Alessandro Cosentini e Mariasilvia Greco tenterà di dare risposte. Un cast composto da giovani attrici calabresi – Alessandra Catanzariti, Mariasilvia Greco, Elisabetta Misasi, Ada Roncone e Graziella Spadafora – che daranno vita a sei personaggi che, muovendosi tra il pubblico, nei posti più impensati, “monologheranno” all’interno di un centro di recupero per attori. Una cornice surreale in cui l’unico a tentare di ridare ordine alle loro vite è il dottore, interpretato da Alessandro Cosentini – unico attore in scena e anche regista. Sarà suo il compito di tentare di aiutarli a “disintossicarsi “ dal teatro, un’ossessione che nella vita reale non porta nulla di buono. Ma appena il dottore si assenta, cosa accade se c’è un pubblico? Cosa bisogna fare per intrattenerlo? Il teatro è una calamita, un paradiso di emozioni e adrenalina del quale non si può fare a meno, gli attori lo sanno, per questo non resistono, per questo anche chi si è convinto che il teatro non serva, alla fine si renderà conto di essersi raccontato troppe bugie

Salva

Autore dell'articolo: Piano B Eventi