Cultura e Legalità al centro di una due giorni a Firmo

FIRMO – Nella cittadina arbëreshe di Firmo è tutto pronto per “Le giornate della Cultura e della Legalità” in programma nei giorni di giovedì 9 maggio e sabato 11 maggio ed organizzate dal comune di Firmo, guidato dal sindaco Gennarino Russo, e dall’Istituto Omnicomprensivo di Lungro, guidato dalla dirigente scolastica Rosa Maria Paola Ferraro.
Il primo appuntamento si apre alle ore 18.00 in Piazza Vorea Ujko, dove ci sarà la cerimonia di apposizione del busto bronzeo raffigurante Don Domenico Bellizzi, in arte “Vorea Ujko”, sacerdote e poeta Arbëresh. Per l’occasione sarà presente il Parroco Papas Mario Santelli e l’autore dell’opera Eugenio Donato.
La manifestazione proseguirà sabato 11 maggio a partire dalle ore 10 presso la Sala Consiliare “S. Pertini” e il Museo delle Arti e delle Tradizioni (MAT). Qui ci sarà il convegno sul tema: “Il principio di legalità: condizione di libertà e di democrazia. Praticare la giustizia, vivere la Costituzione”. Dopo i saluti del primo cittadino Russo, interverranno la dirigente scolastica Rosa Maria Paola Ferraro, il Presidente della Fondazione Antiusura “San Matteo Apostolo” e Giudice emerito di Sezione della Corte di Cassazione, Francesco Marzano, e il Vescovo dell’Eparchia di Lungro, Mons. Donato Oliverio. Concluderà il Procuratore Capo della Repubblica di Castrovillari, Eugenio Facciolla.
Saranno presenti per l’occasione le rappresentanze della Polizia di Stato, dell’Arma dei Carabinieri, della Guardia di Finanza, della Polizia Penitenziaria, della Scuola Primaria e Secondaria di primo grado, del Liceo Scientifico e dell’Istituto Tecnico Professionale.

 

Autore dell'articolo: Comune di Firmo Ufficio Stampa