REGGIO LIVE FEST 2019: ATTESA PER MAX GAZZE’, CARL BRAVE E LEVANTE NELLA SPLENDIDA PIAZZA DEL CASTELLO ARAGONESE

Dopo l’apertura internazionale all’Arena dello Stretto dei prossimi 20 e 21 luglio con stelle mondiali come Max Weinberg, batterista della E Street Band di Bruce Springsteen e Alessandro Quarta con l’Orchestra Roma Sinfonietta, tra i virtuosi del violino più acclamati al mondo, la sezione del Reggio Live Fest 2019 in programma nella splendida cornice di Piazza Castello sarà tutta dedicata alla grande nuova musica d’autore italiana. Protagonisti attesissimi, non solo dal pubblico più giovane, saranno Max Gazzè con la sua super band il 26 luglio, Carl Brave il 6 agosto e Levante il 9 agosto.
I biglietti a prezzi popolari, come sottolinea il promoter Ruggero Pegna, sono disponibili nei punti Ticketone (Reggio: B’Art) e online su http://www.ticketone.it. Oltre a questi tre appuntamenti, sabato 27 luglio Piazza Castello ospiterà anche l’eccezionale Beatles Revolution, lo strepitoso concerto dei Beatbox, la tribute band del quartetto di Liverpool più famosa al mondo, con la Roma Philharmonic Orchestra diretta da Stefano Trasimeni. Per Levante e Beatles Revolution saranno disponibili solo posti a sedere numerati.
L’allestimento prevede un imponente palcoscenico coperto sistemato proprio a ridosso della facciata del Castello Aragonese. La piazza, come per eventi analoghi degli scorsi anni, nei giorni degli spettacoli sarà completamente chiusa da ogni via d’accesso e si potrà accedervi dalle ore 19.30 muniti del biglietto. All’interno saranno predisposti servizi igienici e punti ristoro. I concerti inizieranno alle ore 21.30.
I tre concerti si preannunciano tra gli appuntamenti musicali più attesi dell’estate calabrese, visto il successo dei singoli artisti, tra i più bravi e originali del panorama italiano. Dopo La favola di Adamo ed Eva, tour del ventennale, e il successo di Alchemaya, Max Gazzè torna con “On the road”, un grande concerto con il suo intero repertorio, dagli inizi agli ultimi successi. Insieme a lui, in questo nuovo viaggio, i suoi musicisti di sempre: Giorgio Baldi (chitarre), Cristiano Micalizzi (batteria), Clemente Ferrari (tastiere) e il trombonista Max Dedo con una particolarissima sezione di fiati.
Grande attesa in particolare tra i più giovani anche per Carl Brave che, dopo la pubblicazione di Notti Brave e la prima parte del tour sold out in tutte le date, sarà al Reggio Live Fest il 6 agosto. Rapper e cantautore romano istrionico e versatile, con il suo stile sta tracciando nuove coordinate nella canzone pop italiana. Nel 2017 ha pubblicato “Polaroid” in coppia con Franco126, con un nuovo sound fresco e coinvolgente scaturito dall’abile produzione di Brave, che ha composto tutte le basi presenti nel disco. La sua prolifica capacità compositiva è sfociata in “Notti Brave”, entrato direttamente al primo posto di tutte le classifiche, trainato dal singolo “Fotografia” interpretato insieme a Fabri Fibra e Francesca Michielin. Le quindici tracce dell’album vedono altre collaborazioni eccellenti come Coez, Franco126, Emis Killa, Federica Abbate, Gemitaiz, Giorgio Poi, Pretty Solero, Frah Quintale, B e Ugo Borghetti. Un caleidoscopio di generi e sfumature che, dal pop all’indie, al rap, fa il paio con l’instancabile verve di Carl Brave. Il brano “Posso”, inciso anche con Max Gazzè, è tra i più radiodiffusi e di maggior successo di sempre.
Si annuncia davvero unico, anche il live di Levante, cantautrice originale e amatissima anche a livello internazionale, uscita con il nuovo album. «In questo disco – afferma la cantautrice – ci sono tutte le parole che avrei voluto dire nell’ultimo periodo. Ho scritto la verità, nient’altro che la verità, lo giuro. Come sempre. Un lavoro bellissimo, come volevo. Una musica che fosse bellissima per me.». Si tratta del suo quarto album in studio, dopo “Nel caos di stanze stupefacenti”, “Abbi cura di te” e “Manuale distruzione”.
Come è noto, il Reggio Live Fest è frutto della sinergia tra “Fatti di Musica”, il festival del Miglior Live d’Autore di Ruggero Pegna e “Alziamo il Sipario”, quello del Comune di Reggio Calabria Settore Cultura e Turismo, entrambi riconosciuti dall’ Assessorato Regionale alla Cultura e al Turismo “Grandi Festival Internazionali Storicizzati” per la “Valorizzazione del sistema dei beni culturali e per la qualificazione e il rafforzamento dell’attuale offerta culturale presente in Calabria”, grazie proprio al protocollo d’intesa siglato tra la Show Net di Pegna e il Comune. Tutte le informazioni sul Reggio Live Fest sono disponibili al 3484504430, ai siti http://www.ruggeropegna.it, http://www.ticketone.it e http://www.reggiocal.it.

Autore dell'articolo: Ruggero Pegna